semi di anguria
Semi di anguria germogliati
dicembre 30, 2016
sorbetto alla pesca
Ricette pugliesi. Il sorbetto alla pesca
febbraio 4, 2017
Mostra tutto

Pasta con i funghi cardoncelli

pasta con i funghi cardoncelli

Ricetta pugliese: pasta con i funghi cardoncelli

Ricetta pugliese della pasta con funghi cardoncelli

La pasta con i funghi cardoncelli in pugliese significa solo orecchiette con i funghi cardoncelli!
Oggi vedremo come preparare delle gustose orecchiette, uno dei piatti tipici pugliesi d’eccellenza ben noti in tutto il territorio nazionale ed oltre, con un altro prodotto pugliese tipico: il fungo cardoncello.

Le orecchiette ai funghi sono un piatto semplice e gustoso sa realizzare.  Il luogo ideale dei funghi cardoncelli dovrebbe essere la Murgia o il Gargano così come le orecchiette baresi dovrebbero essere quelle fatte a mano dalle signore che nel centro storico di Bari realizzano a vendono per strada agli avventori.

Pronti? Via!

Ingredienti per 4 persone

  • 1,3 kg di orecchiette baresi
  • 2,5 kg cardoncelli della murgia
  • 150 grammi filetto lardellato artigianale
  • olio extra vergine di oliva pugliese
  • 1 spicchio d’aglio
  • erba cipollina

 

 

 

Preparazione delle orecchiette con funghi cardoncelli

Pulire i funghi

Lava i funghi eliminando la parte bassa del gambo, quella che affonda nella terra per intenderci, e pulisci con molta attenzione le lamelle che sono sotto il cappello del fungi in quanto tendono a conservare strettamente la terra: non è piacevole la sensazione di sgranocchiare la terra quando si mangia.

In una padella dal fondo spesso, possibilmente di ferro o alluminio (ti prego di non usare padelle antiaderenti perchè alterano il sapore finale del prodotto e in più non consentono la creazione della fantastica cremina al termine della cottura!) fai scaldare dell’olio extravergine di oliva avendo accortezza di non farlo fumare (fa malissimo!) insieme ad uno o due spicchi d’aglio.

Aggiungi i funghi cardoncelli tagliati a pezzettini di circa 3×3 cm e falli cucinare per circa 10 minuti.

Cucinare le orecchiette

Nel frattempo che i funghi cuociono (hai coperto la padella?) porta dell’acqua ad ebollizione in un tegame ampio; ad ebollizione avvenuta puoi metterci del sale a piacimento e vai con le orecchiette baresi!

Mentre le orecchiette cuociono avrai avuto cura di tagliare delle striscioline di filetto lardellato larghe circa 1 cm di spessore di circa 2 millimetri e di metterle in un’altra padellina, sempre fondo spesso mi raccomando!, per farle rosolare un po’ e diventare belle croccanti.

Le orecchiette baresi sono pronte! La pasta fresca tende a cucinarsi in meno tempo, lo sapevi?

Scola le orecchiette, versale nella padella con i funghi cardoncelli, aggiungi il filetto lardellato e aggiungi con dell’elba cipollina.

Pasta al salto

Fai saltare pasta e condimento direttamente agendo dal manico della padella come un vero chef (senza usare cucchiai e senza farla volare via!) non perchè faccia scena, anche, ma perchè far saltare permette ai cibi di ossigenarsi e di “fare la cremina”.

Mangiare le orecchiette

Bene, ora ti resta la parte più interessante…mangiare!

Com’è venuta?

Metti nel commenti il tuo parere, una foto e qualche consiglio!

Buon appetito a tutti!

 

 

Comments

comments